montreal

8 divertenti curiosità che non sai su Montreal!

Ecco uno sguardo su 8 fatti divertenti e interessanti su Montreal – nel caso in cui tu sia una testa curiosa o hai preso in considerazione questa città per le tue mete.

  1. Montréal è un’isola.

La città principale di Montréal occupa un’isola di 30 miglia di lunghezza lungo la convergenza dei fiumi di St. Lawrence e Ottawa. L’isola è collegata al continente da un tunnel e 15 ponti. Sebbene possa sembrare abbastanza grande, la maggior parte delle attrazioni principali della città si trovano a poca distanza le une dalle altre, oppure con un breve tragitto in autobus o in treno. Non aspettatevi brezze tropicali e Luau!

  1. Montréal è la seconda città più grande al mondo in cui si parla francese (dopo Parigi).

Molti abitanti di Montréal sono bilingui, specialmente al centro. Una persona che non parla francese potrebbe salutare gli sconosciuti con un caloroso Bonjour! È probabile che chiunque parli francese riconosca la mancanza di capacità francese di qualcun altro e passi all’inglese. Nei negozi, molti commessi saluteranno i clienti con “Bonjour/Hi”, indicando la capacità bilingue; una risposta con bonjour darà inizio a una conversazione in francese. Alla fine della transazione, spesso ti arriverà un amichevole Bonne journée (Buona giornata).


  1. La religione predominante a Montréal è l’Hockey.

No, davvero. L’hockey sul ghiaccio, come lo conosciamo noi oggi, ha le sue vere origini a Montréal. Nel 1875, uno studente della McGill University con il nome di J.C.A. Creighton stabilì un insieme di regole formali. Nel 1879, il Club di Hockey della McGill University è stato formato, creando il primo team organizzato. E fu da allora che a Montréal si gioca l’hockey.

  1. 85% dello sciroppo d’acero mondiale proviene dal Québec.

La linfa raccolta dall’acero usata per fare lo sciroppo è anche usata per fare ogni tipo di dolce all’acero, incluso il burro d’acero, le caramelle d’acero, marinate e prodotti da forno. Anche se è divertente muoversi in un autobus e decollare per una vera esperienza canadese nella Sugar Shack (Casa di Zucchero) durante i Temps des Sucres (Periodo dello Zucchero), non è veramente necessario percorrere le autostrade e le strade del piccolo borgo di Québec per assaporare la deliziosa dolcezza dello sciroppo d’acero.

Montreal ha il maggior numero di ristoranti in Canada ed è il secondo più alto in Nord America dopo New York City.

sciroppo-acero

  1. Mount Royal è una bella escursione con una vista grandiosa.

Montréal si trova ai piedi del Monte Royal, da cui prende il nome. Il parco del Monte Royal si trova in cima alla montagna ed è stato progettato da Frederick Law Olmsted, la stessa persona che ha progettato il Central Park della città di New York. Ok, è più una collina che una montagna, dato che è a meno di 150 metri, ma offre le migliori viste della città. Nessun edificio a Montreal può essere più alto della strada sul Monte Royal.

  1. La bandiera di Montréal ha cinque simboli.

La croce rappresenta i principi Cristiani su cui la città è stata fondata.

Il fiore del giglio per la Francia.

La rosa dei Lancaster per l’Inghilterra.

Il trifoglio per l’Irlanda.

Il cardo per la Scozia.

bandiera-montreal

  1. Montréal è la casa di più di 500 km di piste ciclabili e molti altri chilometri sono localizzati nella regione circostante.

Dalla metà di aprile al 30 novembre la città gestisce il sistema Bixi delle biciclette ideato dopo il successo del sistema Vélib a Parigi, in Francia. Tutto ciò che serve è scorrere una carta di credito per prendere in prestito una delle più di 5.000 bici a 400 stazioni di servizio intorno al centro della città. Una mappa interattiva sul sito web Bixi indica il numero attuale di biciclette e zone vuote in ogni stazione.

  1. Il giorno più freddo in assoluto a Montréal è stato il 23 gennaio 1979.

Quel giorno la temperatura segnava -49.1° C, con vento freddo.

Se desideri scoprire di più in merito a Montreal, non esitare a contattarmi.

9 commenti
  1. Valentina
    Valentina dice:

    Ciao.
    Ho appena prenotato una vacanzina in Canada, Montreal-Toronto, per la prossima primavera. Non vedo l’ora di essere lì.
    Sono contentissima di leggere che esiste un sistema di bike-sharing, ci speravo proprio!
    Sono in attesa che mi arrivi la Lonely Planet che ho ordinato su Amazon, quindi al momento ho un’idea vaghissima, quasi nulla, di cosa andare a vedere, ma sono apertissima a consigli e non vedo l’ora di scoprire più che posso su questa città.
    Com’è la temperatura tra fine aprile e i primi di maggio?

    Rispondi
    • Sara - Montreal
      Sara - Montreal dice:

      Ciao Valentina, Spero che tu stia bene.
      La temperatura varia molto a fine aprile e primi di maggio. Durante la giornata, la temperatura puo’ essere 15 gradi e la notte cala a 5 gradi. La cosa che ti consiglio e’ di vestirti a cipolla. Non esitare a contattarmi se vuoi consigli.

      Ecco il sito ufficiale delle bici : https://montreal.bixi.com/en

      Un abbraccio Sara

      Rispondi
      • Valentina
        Valentina dice:

        Grazie mille.
        Immaginavo che le temperature fossero abbastanza variabili in quel periodo. Dovrò pensare bene a cosa portarmi dietro, ma ho comunque ancora molto tempo per pianificare.
        Oggi sono arrivata a casa dal lavoro e ho trovato la Lonely Planet nella cassetta della posta. Non vedo l’ora di leggemela tutta!!

        Rispondi
        • Sara Ottoboni
          Sara Ottoboni dice:

          Guarda che coincidenza. Lonely PLanet e’ arrivato il giorno dopo. Mi raccomando, fammi sapere quando arrivi a Montreal. Ci prendiamo un caffe insieme. Un abbraccio. Sara

          Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi