App per tutti i gusti: integrare l’apprendimento della lingua inglese

ragazza-telefono-app

Ormai esistono app per fare qualsiasi cosa: dall’ascoltare musica al prenotare viaggi, dall’organizzare la giornata al rimanere in contatto con gli amici.

Per non parlare di quelle applicazioni davvero assurde, come Snapcat che permette ai gatti di scattarsi un selfie, Ghost Detector per rilevare la presenza di fantasmi o Melon Meter che aiuta a individuare i cocomeri maturi al punto giusto.

Insomma, chi più ne ha, più ne metta!

Perché allora non usare la tecnologia anche per integrare l’apprendimento di una lingua straniera?

App come Duolingo o Babbel sono già molto conosciute e si concentrano su alcuni aspetti fondamentali per approcciarsi allo studio di una nuova lingua: la grammatica, l’ascolto, la pronuncia e la scrittura di nuovi vocaboli.

Quello che voglio proporre oggi sono app da usare ogni giorno, senza per forza decidere di dedicare del tempo allo studio di una lingua straniera.

Nei miei corsi di inglese, infatti, cerco sempre di dare nuovi spunti ai miei studenti perché capisco bene che alle volte diventa difficile ritagliare del tempo per imparare una lingua straniera.

Bisognerebbe studiare la grammatica, fare gli esercizi, leggere articoli o ascoltare podcast che trattano l’ultimo tema affrontato a lezione. Ma abbiamo davvero tutto questo tempo?

E siamo sicuri che tutto ciò aiuti a migliorare le nostre competenze linguistiche?

Io sono dell’idea che bastano 5-10 minuti al giorno per tenersi allenati, utilizzando i tool più adatti a noi.

Che tra i tuoi propositi per il 2018 ci sia lo studio di una lingua straniera o il desiderio di andare all’estero per un soggiorno di piacere o come esperienza di studio o lavoro oltreconfine, non potrai fare a meno delle due app che sto per presentarti.

Partiamo con la prima. Conosci già Feedly?

Si tratta di un organizzatore di notizie grazie al quale si possono organizzare, leggere e condividere contenuti in base agli interessi.

Facciamo un esempio. Stai studiando marketing all’università, tema che ti appassiona e sul quale vorresti sviluppare la tesi di laurea. Parti per qualche mese lavorando come ragazza alla pari all’estero e, giustamente, non vuoi perderti le ultime news sul settore.

Che fare? Con quest’app potrai selezionare tutti gli articoli di tuo interesse in lingua inglese.

Un valido aiuto sia per rimanere sempre aggiornata professionalmente sia per migliorare il tuo livello della lingua.

Vediamo ora la seconda proposta. Mai sentito parlare di BigOven?

È stata una delle scoperte più grandi che ho fatto dopo aver avuto la mia piccola Miriam.

Prima maternità, all’inizio è stato un po’ difficile trovare il giusto equilibrio tra lavoro e famiglia, ma allo stesso tempo non volevo rinunciare alle mie passioni, come il buon cibo, naturalmente!

Volevo mangiare sano, senza perdere troppo tempo ai fornelli. BigOven è un’app che fornisce tante idee per preparare nuovi piatti: inserisci direttamente gli ingredienti nella grocery list e puoi pianificare e condividere con chi vuoi il menu della settimana.

Ah! Stavo dimenticando la funzione più utile: hai degli avanzi del giorno prima in frigo che non sai come riutilizzare? Li inserisci nell’app e ricevi nuove ricette.

Oltre all’aspetto organizzativo e nutrizionale, c’è anche quello linguistico. L’app è completamente in inglese e così, senza sforzo, puoi imparare tutto il lessico che ruota attorno alla cucina.

Questo è solo un esempio di come l’apprendimento di una lingua entra nella routine quotidiana.

Quali app stai già usando per integrare l’apprendimento dell’inglese?

Curiosa di leggere i commenti qui sotto 😉

 

supporto
2 commenti
  1. silvia
    silvia dice:

    la pagina facebook “english idioms” permette da imparare molti nuovi termini che schede a tema. Ottimo modo per impegnare qualche minuto di studio della lingua mentre si curiosa su Facebook

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


envelope whiteSe vi va, potete scrivermi a  info@traduzionibertelli.it

Tra le mail che riceverò ne sceglierò alcune a cui risponderò in forma anonima attraverso un “post” su questo sito. Se volete riconoscervi nella risposta comunicatemi il nickname con il quale volete essere nominate.


Condividi con chi vuoi