Auguri, mamma!

palloncini-colorati-compleanno

Auguri mamma!

È il secondo anno che non stiamo insieme in questo giorno.

Cerco di ingegnarmi a trovare un modo ogni volta diverso per festeggiarti.

Auguri, mamma.

L’anno scorso ti ho fatto recapitare una rosa: una sola, come avevo chiesto.

Quest’anno non ho altri mezzi, non ho soldi per inventarmi cose spettacolari, né per comprare altri biglietti aerei.

Però ho questo: le parole.

Le mie parole e una pagina virtuale, per farti gli auguri da uno spicchio diverso di mondo.

Auguri mamma.

Perché se per questo mondo sono in giro, un po’ è anche merito tuo, che mi hai insegnato a esplorarlo con altri occhi.

Siamo andate ovunque, quasi ovunque io abbia chiesto. Giravamo l’Italia in macchina, guidavi e non ti stancavi mai.

O forse sì, ma tanto non me lo avresti detto.

Auguri mammaaaa.

Auguri e grazie, per avermi insegnato che non serve poi andare tanto lontano per divertirsi e stare bene.

anguria-cartello

Auguriiiii mamma,

per ogni candelina che ogni anno viene accesa e spenta.

Ricordo ancora quella diabolica che mi comprasti quando ero ragazzina, che pure se soffiavi non si spegneva mai.

Anche quest’anno, come l’anno scorso, verrò ad abbracciarti dopo il tuo compleanno. Una scusa in più per festeggiare un altro po’.

Auguri, mamma,

e riservati uno spazio goloso per la torta, non finire tutto oggi! Io ne farò una per te, da questa parte: un semplice ciambellone, la prima ricetta che mi hai insegnato.

La prossima volta che ci sarà l’occasione, ricordati che ci aspetta la tappa al solito bar, caffè e cornetto sedute a parlare mentre il barista sbatacchia i piattini da tutte le parti e non si sente niente.

E poi un giretto al mercato, speriamo in un po’ di sole!

A proposito: grazie per le informazioni meteo mattutine che mi mandi, sei meglio dell’app del mio telefono, che in Olanda non serve mai a niente.

Auguri mamma.

Auguri dall’Olanda e anche da New York, da Parigi e da Djerba, da Lugano, da Washington e da Orlando, e da tutti gli altri posti dove siamo state e che non posso scrivere qui altrimenti finirei per stilare un libro di geografia, non più un biglietto di auguri.

D’altra parte,

bambini-arrampicarsi-albero

mi hai messo nella culla e mi hai ritrovata che ne strisciavo fuori dopo pochi mesi;

mi hai fatto arrampicare su un albero e mi sono spostata al ramo accanto;

mi hai infilato su cento+1 aerei e guarda dove sono adesso;

mi hai dato mille matite colorate, libri e altri strumenti per leggere il mondo, e alla fine ho scelto la penna.

E poiché è la mia voce più potente, è lei che oggi ti regalo, insieme a questa foto del nostro più recente viaggio.

mamma-figlia-viaggio

Auguri, mamma, buon compleanno.

Aggiungo solo questa scatola, dove troverai un pezzo del mio cuore, la promessa del ritorno in USA questa volta in tre, qualche lacrima che con i pacchi che mi mandi a sorpresa ogni tanto mi fai uscire, e un mucchio di baci.

Gli abbracci vengo a darteli di persona.

scatola-regalo-cpmpleanno

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi