Fa caldo!

Anche qui a Monaco, a 600 metri di altezza a un passo dalle Alpi, abbiamo raggiunto la temperatura record di 35 gradi. Abbiamo dovuto togliere il piumino estivo (eh lo so che vi faccio un po’ invidia a dormire d’estate col piumino), mangiare all’aperto, tenere le finestre spalancate, in modo da consentire a simpatici insetti di infilarsi in casa. No, per fortuna qui zanzare non ne abbiamo, ma in compenso moschini, vespe e ragni non ci sono mancati!!

Ma come si difende il tedesco del sud dalla caldazza??? Prima cosa i maschi tutti in bermuda!! E se non ce li ho?? Idea geniale: mi metto i lederhosen, sono o non sono bermuda???? Pero’ senza calzettoni di lana, magari con le Birkenstock….Mi immagino che fresco a 35 gradi con indosso i pantaloni di pelle!!

E le donne? Anche qui il bermuda regna incontrastato, ma chissà perché a volte e’ indossato coi collant.  Ho visto stamattina una ragazza con collant nero e bermuda di jeans, ma…. perché??? In generale, noi signore sappiamo affrontare meglio il caldo: le sciure di Monaco hanno sfoggiato vestitini e sandaletti da fare invidia alle fashion victim milanesi. E abbronzature pazzesche: ma come fanno a essere cosi nere?? Sara’ la settimana a Majorca (nota colonia tedesca) o il weekend sui laghi bavaresi?

BirkenstockE per finire loro: le Birkenstock ,le regine dell’estate tedesca. Di tutte le fogge e colori, indossate senza vergogna, con unghie laccate di rosso, vestiti over size, jeans, minigonne, bermuda. E ovviamente, come detto, coi lederohosen. Se non hai le Birkenstock non sei nessuno…Alla fine ho ceduto pure io, ho comprato il modello infradito. Devo dire che sono super comode, e conoscendo il tedesco, che preferisce la praticità alla presentazione, capisco il successo che hanno avuto. Certo ragazzi, non si guardano….

Voglio poi sfatare un mito: in Baviera di uomini con sandalo e calzino bianco, o colorato che sia, non se ne vedono. Forse tengono questo look solo per quando vengono in Italia, per darci la possibilità di sentirci superiori almeno in qualcosa….

E vogliamo poi parlare del cibo? Da noi caprese, insalate di riso, pasta fredda, caffè shakerato, e via di seguito. Qui knodel, wurstel, patate, stinco, spatzli al burro, zuppe….D’altronde al Bier Garten cosa vuoi mangiare? Mi viene caldo solo a vederli. E c’e’ anche da dire che l’aria condizionata non ce l’ha nessuno. Non dico a casa, ma anche in ufficio; chi ce l’ha, come nel mio caso, deve combattere con l’onnipresente perdita dal soffitto, dovuta secondo loro alla condensa, secondo me al fatto che la manutenzione e’ stata fatta nel 2003 (a Singapore si faceva ogni mese, loro si che ne sanno!!).

Ma in tutto questo sapete che c’e’? A me quest’estate calda in Baviera e’ proprio piaciuta. Nonostante le sue contraddizioni, e’ stato bello uscire senza golfino e senza ombrello, mangiare in balcone ogni sera, tenere le finestre aperte tutto il giorno, godersi i parchi, i laghi e il fiume. Ci faremo riscaldare da queste giornate nei momenti di dramma a -20 a gennaio. Perché la Baviera e’ cosi’: ti offre un ampio spettro climatico all year round. E allora viva l’estate bavarese, dove vestiti in lederhosen e Birkenstock si continuano a mangiare salsicce e stinco, anche con 35 gradi!!!

 

 

2 commenti
  1. Finally Mallorca
    Finally Mallorca dice:

    Perché non si guardano? Io le Birkenstock le trovo proprio carine, quasi tutti i modelli. Io ne ho e avute alcune. Forse non sono le Birkenstock a non potersi vedere ma alcuni piedi :-). Insomma mica stanno bene a tutti :-).

    Un caro saluto dalla calda Maiorca!

    Rispondi
    • Marina
      Marina dice:

      Si scherzava, un luogo comune! Pero’ dai quelle coi 2 cinturini, quelle da uomo per intenderci, son proprio brutte!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi