Casa nuova a Barcellona!

fotografie-ragazze

Scrivo da un salone con i tetti alti, tutto bianco.

Dall’ampia finestra entra una luce calda che illumina il pavimento a stampe tipicamente barcellonesi.

È una bella giornata oggi, a Barcellona: sembra una primavera anticipata.

Scrivo dalla mia nuova casa, cioè dalla mia “finalmente casa”. L’ho cosi tanto cercata e voluta che, adesso, non ho quasi più voglia di mettere il naso fuori!

casa-barcellona-salone

La casa si trova nell’Eixample, un quartiere centrale della città.

Vado al lavoro a piedi, in attesa che arrivi la mia bici italiana; sotto casa ci sono supermercati e ristoranti, palestre e negozi. A una manzana c’è la famigerata Diagonal, via che attraversa Barcellona per intero.

Nuova casa, dunque, nuova vita: nuovo capitolo, forse un’altra me.

Ero una che voleva essere libera.

Pensavo che sarei stata una eterna globetrotter.

Invece, ho messo su casa.

Non pensavo che sarei stata così: contenta di riuscire ad ottenere microcose e di essere una  lavoratrice (più o meno) tenace e stakanovista.

Invece eccomi qui, a casa mia, a leggere riviste di design, a cercare con la mia coinquilina greca la pianta più adatta per il salone e a scegliere il colore degli asciugamani da mettere in bagno.

Trovare oggi casa a Barcellona è un’impresa particolarmente ardua, come in realtà lo è in tutte le città soprattutto capitali europee, ma non demordete.

Chi la dura la vince.

casa-barcellona-interni

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi