immagine descrittiva del futuro

Barcellona, 13 giugno 2047. Lettera al futuro per mia figlia

La vita ‘in between’ delle espatriate: quando chiedere aiuto non ti passa neanche più per la testa

jena-inverno-notte

Jena e la bellezza di sentirsi a casa

Con i suoi pregi, i suoi difetti e quelle piccole particolarità che me la fanno odiare e amare al contempo, Jena è il mio piccolo rifugio e ogni minuto passato a girovagare per queste strade che una volta mi sembravano tutte uguali mi fa sorridere, mi scalda il cuore, mi ricorda cosa vuol dire sentirsi i benvenuti.