Cenerentola a Praga

Cenerentola a Praga

Quando ero piccola sognavo di diventare Cenerentola, ma non avrei mai pensato di poterlo diventare davvero a Praga.

Mi sono trasferita a Praga sei anni fa per amore di un compagno che diceva di amarmi.

Arrivata a Praga non conoscevo nessuno, non parlavo la lingua ed ero sempre sola a casa. A casa ad aspettare un uomo che aveva un lavoro di successo ed una vita lontano da me.

Facevo di tutto per tenermi occupata: studiavo la lingua, scoprivo la città, cercavo di incontrare persone cucinavo la sera per lui che avrebbe preferito uscire a cena.

In retrospettiva ero già un po’ Cenerentola che passa le giornate a spazzare il camino.

Dopo sei mesi ho cominciato ad insegnare italiano. Era il lavoro perfetto che mi faceva uscire di casa ma mi lasciava libera di dedicarmi al mio compagno quando lo desiderava.

Il coraggio di cambiare

Dopo tre anni a Praga, e sette di relazione, ho trovato il coraggio di lasciarlo e la mia vita è diventata una favola.

Ho cominciato a lavorare per una meravigliosa compagnia italo-ceca di ristoranti e sono entrata a far parte del mondo che avevo sempre desiderato. Inizialmente ho curato il customer care e la parte di Guest Relations dell’azienda, poi sono passata agli eventi per finire come Sales and Business Development Manager.

Il mio lavoro consiste nell’incontrare persone ed aziende, soprattutto a Praga, capire se possono essere interessate ai nostri ristoranti ed invitarle a vedere ed assaggiare quello che possiamo fare per loro.

Partecipare alla vita sociale di Praga è parte delle mie funzioni per trovare nuovi clienti e, quando ho cominciato, sono stata molto metodica nel contattare camere di commercio ed istituzioni. Ai primi eventi a cui ho partecipato a Praga non conoscevo nessuno. E’ stato difficile proporsi, presentarsi ed avere il coraggio di prendere l’iniziativa.

Dopo due anni ho una rete di contatti incredibile ed incontro amici ovunque vada a Praga.

Vestito lungo a Praga

Il  ballo al castello

La prima volta che ho ricevuto un invito per un ballo al Castello di Praga non potevo credere ai miei occhi. E’ davvero come nella favola di Cenerentola!

A Praga non c’è la monarchia ma ci sono ancora un paio di principi che ospitano eventi nei loro castelli ed è bellissimo partecipare alle feste.

Poi ci sono le ambasciate, gli istituti di cultura, le gallerie d’arte, le camere di commercio. Ogni volta che ricevo un invito sul quale è scritto che l’Ambasciatore gradirebbe la mia presenza mi viene un brividino.

La mia favola non finisce a mezzanotte

Un anno dopo la fine della mia relazione, vado a Parigi per un week end.

Incontro un ex collega, italiano, che abita li. Mi invita a cena e poi in giro per la città.

Non so se siano state le bollicine o il chiaro di luna, ma dopo qualche ora mi trovo fra le sue sue braccia senza nessuna intenzione di uscirne.

Lui è incredibilmente carino: mi supporta, mi incoraggia e compra tutti i miei biglietti per andare a Parigi. E non è tutto. Mi accompagna agli eventi più importanti e fa di tutto per aiutarmi a realizzare il mio sogno di aprire un’agenzia di eventi tutta mia.

Non è facile stare lontani ma cerchiamo di viverla in modo romantico e andiamo avanti.

Cenerentola a Praga al ballo

E vissero felici e contenti

Se vivremo contenti ancora non lo so.

Sicuramente adesso sono felice.

Ho un lavoro fantastico che mi permette di conoscere persone nuove ogni giorno e che mi lascia la libertà di lavorare su progetti paralleli, per esempio il blog su Praga e l’agenzia di eventi.

E un fidanzato meraviglioso, che è la mia roccia in ogni situazione complicata.

6 commenti
  1. Antonietta
    Antonietta dice:

    Ciao Elisa! Mi hai emozionato con la tua storia! Io vivo a Passau in Germania da 3 anni e mi auguro di visitare presto Praga! Só che dista un paio d’ore con l’auto da dove sto io! Quando verró ti contatteró anche solo per un saluto e un caffé! Ti faccio i miei complimenti per il coraggio che hai avuto nel fare tutti i cambiamenti che hai fatto e ti auguro di essere presto anche contenta della tua vita! Fantasticooooo 2019!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi