danilea-messico
Ciao a tutte dal Messico, dalla super turistica Playa del Carmen.
Qui la comunità italiana e’ seconda solo ai messicani, siamo tantissimi!
Ognuno è qui con la sua storia, più o meno felice, ognuno con il suo perché.
Io ho capito che, come dicono qui, tutto succede per qualcosa.
Non avrei mai pensato che alla soglia dei 40 mi sarei trasferita dall’altro capo del mondo. E ora, vicino ai 50, sono 10 anni che sono qui.Non sono stati anni facili, ma ce l’ho fatta a stare a galla.
Grazie anche alla mia forza ovviamente, e sono felice di ammetterlo, ma anche grazie al fatto che qui, specialmente in questa parte del Messico, se hai voglia di lavorare… lavori.
Ma cominciamo con ordine: il mio ex marito era un uomo violento, mi considero una sopravvissuta. In un paese che non era il mio e con un bambino piccolo e’ stato difficile. Per anni mi ha minacciato di farmi togliere il mio bambino, per cui non sono potuta tornare in Italia per tanto tempo.
Se l’avessi fatto anche solo per una vacanza mi avrebbe denunciato di rapimento. Un reato internazionale, non avevo scelta. Per cui ho lottato qui per poter dare a mio figlio una vita decente, malgrado suo padre.
E ci sono riuscita.
Mio figlio e’ un bimbo sano e sembra non avere subito  traumi, o almeno lo spero.
Ho un lavoro che adoro e che mi permette di pagarmi tutto quello di cui ho bisogno, di fare tutte le attività che questo meraviglioso paese offre e che mi permette anche di fare qualche vacanza.
Il Messico e’ un paese di mille contraddizioni, però offre molto. C’e’ ancora molto da fare, ed e’ per questo che ogni anno arriva sempre più gente in cerca di fortuna.Ed e’ anche per questa ragione  che la legge di Migracion ora e’ cambiata.
E’ diventato  più difficile adesso venire a lavorare qui .
Pero’ non e’ ancora  impossibile.

Gli articoli scritti da Daniela

oggi-ricevuto-fiori

Oggi ho ricevuto fiori

Non posto questa poesia perchè sono giù di morale, non preoccupatevi, però credo che la mia esperienza possa servire anche ad altre donne. Magari questo post non è del tutto pertinente con il sito delle Donne che Emigrano all’Estero, ma è parte della mia vita qui in Messico.

sara-altre

Sara, e le altre

Per Sara, e per tutte le altre  Quando leggo quello che e’ successo a Sara in questi giorni continuo a dirmi quanto sono stata fortunata. Ma credetemi , non e’ solo questione di fortuna, io ce l’ho fatta. E non sono wonderwoman, sono una donna normale che ha avuto la sfiga di innamorarsi dell’uomo sbagliato. Non […]

Condividi con chi vuoi