cusco

Cusco, l’ombelico del mondo degli Inca, e il suo Macchu Picchu, meraviglia del mondo. Adesso è tempo di motivarvi!

Oggi vi do qualche piccolo suggerimento per organizzare un felice soggiorno.

Come arrivare a Cusco

Cusco si trova nel cuore delle Ande. A meno che non abbiate un astronave, avrete bisogno di un biglietto aereo per il Perù. Per mia conoscenza, le compagnie aeree che viaggiano dall’Italia al Perù sono: Iberia, Air France, KLM, Air Europa, Lufthansa. Tutte fanno uno scalo in Europa e poi arrivano a Lima. Lima è un caos completo, prendetevi subito un biglietto aereo per Cusco.

Le compagnie locali che portano a Cusco sono: Peruvian airlines, Starperu, Lcperu, VivaPerù. I biglietti si possono acquistare anche sulle rispettive pagine web.

Per un Lima Cusco a/r prenotato con anticipo, aspettatevi di spendere circa 70 euro indipendentemente dalla stagione. Per il volo intercontinentale, le tariffe variano: il prezzo normale a/r è di circa 800 euro, in alta stagione può raggiungere i 1200 euro, in bassa stagione (cioè ottobre, novembre, gennaio, febbraio, marzo) si possono trovare offerte da 500 euro.

cusco-arrivare

Quando visitare Cusco

Il mese più spettacolare per visitare Cusco è giugno, perché si festeggia l’Inti Raymi, la festa del sole. A giugno ogni giorno è un’occasione per festeggiare qualcosa, si comincia dalle 8 del mattino fino alle 9 della sera.

Dove dormire a Cusco

Adesso che sapete come arrivare a Cusco, vi do qualche piccolo suggerimento su come scegliere la zona per l’alloggio.

Io personalmente raccomando il centro storico, in particolare i quartieri San Blas, San Pedro e Santa Ana.

Queste sono le parti più antiche della città. Il centro è pieno di viuzze pedonali, scalinate, fontane, monumenti storici e negozietti di artigianato locale. È il posto ideale per ogni cosa, perché tutto è vicino e raggiungibile camminando.

I prezzi sono vari e per tutte le tasche, non ci sono consigli particolari se non quello di scegliere partendo dal vostro budget, e di effettuare le vostre prenotazioni online, attraverso Airbnb oppure Booking.

Consiglio di leggere sempre i commenti lasciati dagli ospiti precedenti. Scegliete degli anfitrioni gentili e disponibili ad aiutarvi! Il vostro soggiorno non potrà che giovarne.

cusco-fare

Cosa fare a Cusco

Assolutamente andare in Plaza de Armas. Sedetevi al centro della piazza e ammirate questa meravigliosa città.

Poi camminate al mercato di San Pedro, fatevi mostrare i vari tipi di quinoa, la maca, la kiwicha e tutti i prodotti locali, e bevete un buon succo di frutta naturale in uno degli stand.

Andate a San Blas, scoprite il mercato del tessile locale.

Se siete ancora in forma, fatevi quella grande salita che porta al parco di Sacsayhuaman, portate il vostro saluto all’Apu Sacsayhuaman, godetevi la vista su Cusco e lasciatevi ispirare nei vostri prossimi movimenti.

cusco

Cosa mangiare a Cusco

Vi raccomando di mantenervi leggeri! Mangiate per colazione e pranzo, ma siate molto leggeri per cena, perché altrimenti non potrete dormire di notte. Sarete ispirati a provare le cose più particolari, ma io vi consiglio di non farlo, perché il vostro stomaco potrebbe non reggere così bene. Per assaggiare piatti tipici e restare sul sicuro, provate la zuppa di gallina, la zuppa di quinoa e la carne di alpaca.

La cioccolata calda, il ponche de avas, la quinoa con mela e l’ emolliente sono le bevande calde che si servono in strada  e che vale la pena assaggiare.

Attenzione: non mangiate pietanze con avocado di sera, tutti sappiamo che l’avocado di notte fa male perché è un cibo freddo. Lo stesso vale per il famoso ceviche, un piatto di pesce crudo.

cusco

Un ultimo consiglio su Cusco

Cusco si trova a 3600 metri. Appena arrivati, è possibile che abbiate qualche disagio per via dell’altura. I tipici sintomi che potreste provare sono: difficoltà a respirare, mancanza di equilibrio, forte pressione alla testa. Che lo percepiate o meno, la prima cosa da fare appena giunti è andare in hotel a riposare e bere una infusione di coca. Una volta passata bene la notte ( molto spesso l’altura si fa sentire in questa fascia oraria), il giorno dopo si può cominciare felicemente la vita da turisti.

Nel caso in cui siate ‘vittime’ d’altura, per quanto questa sia una situazione comune raccomando di avvisare comunque nell’immediato i vostri anfitrioni, i quali prenderanno le misure necessarie. Cusco viene visitata da migliaia di turisti ogni anno e tutti gli abitanti, gli ospedali, le farmacie e gli hotel sanno come comportarsi, quindi vi saranno di aiuto.

Se siete interessati a visitare Cusco e volete maggiori informazioni, potete seguire la pagina facebook Mystical Cusco, l’agenzia di turismo online del mio vicino: lui è bravissimo nel comunicare tutta la magia di Cusco e pubblica video che vi ispireranno a venire qui.

Buona estate!

concorso-letterario

Partecipa al nostro concorso letterario: “Espatrio, le paure ed il coraggio delle donne”, i migliori 10 racconti saranno pubblicati dalla Innocenti Editore.

Leggi il Bando!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi