Il Marocco non era nei miei progetti: fu Maurizio, il mio compagno, a propormi di iniziare qui un’attività di commercio.

Viviamo ad Essaouira dove gestiamo il nostro locale: una yogurtiera artigianale.

Il Marocco è stata una scoperta.

Mi aggiro incantata tra le sue strade con la curiosità di un bambino. Osservo i colori, respiro i profumi e cerco di leggere negli occhi delle persone la loro storia.

Il luogo e la sua gente mi entusiasmano, per questo ne scrivo: per far conoscere la mia visione del paese, dei suoi abitanti e dei suoi visitatori.

Due italiani in Marocco 

Gli articoli scritti da Francesca

Quello che le expat non dicono

Oggi mi sono svegliata polemica, ogni tanto (una volta al mese per la precisione) mi capita di svegliarmi così, quindi oggi ho deciso di svelarvi quello che le expat di solito non trovano il coraggio di rivelare. L’entusiasmo per il trasferimento che ti fa vedere tutto bello e meraviglioso passa in tre mesi. Al novantunesimo […]

Essaouira, la città del vento

Prima di trasferirmi qui mi “bullavo” con gli amici perché, freddolosa dalla nascita, non avrei mai più sofferto il freddo in vita mia. Oggi, 20  Marzo, volete sapere come sono vestita? Berretto di lana, giubbotto di piuma d’oca, maglione di lana, lupetto, canotta della salute, jeans, calzini di lana e l’ immancabile ciabatta tedesca, quella non […]

Espatrio e cibo

Quando passate vicino ad un gruppo di italiani espatriati state pur certi che l’oggetto del loro discorso è il cibo. Per me, parmigiana cresciuta a prosciutto, tortelli e lambrusco, sbarcare qui in Marocco è stato difficilissimo dal punto di vista gastronomico. Qui ad Essaouira si va a fare la spesa al mercato della Medina, souk, […]

Condividi con chi vuoi