bikini

Vivere a Mallorca significa che, per almeno 300 giorni all’anno, la tua pelle è baciata dal sole. La fatidica prova bikini non si riduce a un paio di settimane all’anno ma bisogna essere pronte da Marzo sino a fine Ottobre.

Ma come fare a mantenere il peso forma tutto l’anno?

Sull’isola ho notato un tasso di sovrappeso relativamente basso rispetto ad altri Paesi europei e si incontrano facilmente persone di tutte l’età con un fisico scolpito, uomini con la tartaruga addominale e donne con gambe d’acciaio.

L’attività fisica deve diventare parte della vostra routine e bisogna dedicarci almeno un’ora al giorno, quattro o cinque volte la settimana.

Se non vi aggrada l’idea di chiudervi dentro una palestra, l’isola offre svariate soluzioni. Potete correte in riva al mare, avventurarvi per la Serra della Tramontana se siete dei ciclisti professionali; potete cimentarvi in sport estremi come rock climbing, canyoning o diving, oppure iscrivervi a qualche corso all’aria aperta di allenamento funzionale, yoga o pilates.

Se vi piace ballare esistono varie scuole di salsa e bachata e, inoltre, il comune di Palma offre prezzi vantaggiosi per i residenti presso le proprie piscine comunali.

Avete solo l’imbarazzo della scelta.

Il riposo è essenziale per non rischiare di sovraccaricarsi, evitare lesioni e dare tempo alla muscolatura di assimilare gli sforzi e poter crescere; per questo è importante alternare giorni di allenamento con giorni di riposo, ascoltando sempre il proprio corpo.

Altra regola e, forse, la più importante è MANGIARE BENE!

Innanzitutto è bene sapere che la cosiddetta dieta deve essere abitudine, stile di vita, non una restrizione.

Potrei scrivere un libro sul “mangiare bene” però mi limito a qualche piccolo consiglio:

  • Bere tanta acqua

  • Evitare o, se possibile, eliminare i cibi nocivi

  • Fare sempre colazione

  • Fare 3 pasti principali e due spuntini tutti i giorni

  • Bilanciare proteine, carboidrati, grassi, fibre, vitamine e sali minerali

Con l’aumento delle temperature, il nostro corpo necessita si essere idratato il più possibile: l’acqua deve diventare la vostra migliore amica, perché reintegra i sali minerali.

Sconsiglio altri tipi di bevande in quanto piene di zuccheri e sostante nocive (persino i succhi di frutta che vengono venduti come “salutari” in realtà contengono molti zuccheri e conservanti).

Sono ammissibili te e caffè senza eccedere e, possibilmente, senza dolcificanti.

Evitare o eliminare gli alimenti nocivi: insaccati, dolciumi, fritti, cibo da fast food, alimenti confezionati, lo zucchero, che potrebbe riassumere la maggior parte degli alimenti elencati sopra.

Leggendo le etichette al supermercato, ho realizzato quanto zucchero si trovi nella maggior parte degli alimenti.

Per questo, io l’ho eliminato in tutte le sue forme. Se avete una mancanza di dolce, sostituitela con la frutta (anch’essa senza abbondare) piena di vitamine, rinfrescante e rigenerante.

Per quanto riguarda la colazione, è da sempre il pasto più importante della giornata.

Ho scoperto da qualche mese l’avena, un super alimento saziante ericco di proprietà benefiche; l’ideale sarebbe mangiare un frutto e un porridge di avena con latte vegetale.

Oppure, un altra ottima colazione è lo smoothie, fresco e estivo. Potete trovare varie ricette online ma quello che ho trovato più ricco di nutrienti ed energizzante è lo smoothie di avocado, latte di cocco e un cucchiaino di miele (in più, a piacere, proteine vegetali in polvere). Aggiungeteci semi di chia e mirtilli e ve ne innamorerete!

Mangiate a metà mattina uno spuntino e per pranzo date via libera ai piatti freschi!

Sbizzarritevi mischiando in insalata proteine, carboidrati, grassi, vitamine e sali minerali (ad esempio: insalata di riso, pollo e avocado – insalata di quinoa, gamberetti e cetrioli – insalata di cous cous, lattuga e uova sode – insalata di grano saraceno, tofu e zucchine – insalata di ceci, rucola, pomodori e olive)

Un’altra idea fresca e salutare è la salsa hummus, semplicissima da preparare: bisogna frullare i ceci precedentemente cotti e aggiungere n po’ di succo di limone, sale, cumino, uno spicchio d’aglio (a piacere) e la salsa TAHINI, che non è nient’altro che una crema di semi di sesamo (reperibile in supermercati biologici). Provate le sue varianti, sostituendo i ceci con lenticchie, o con fagioli o con zucchine, o melanzane… gustate questa deliziosa salsina intingendo ortaggi crudi come cetrioli, carote o sedano.

Cercate di mangiare più volte al giorno: i due spuntini a metà mattina e metà pomeriggio sono fondamentali per non arrivare a pranzo o cena affamati e mangiare velocemente. Per gli spuntini, prediligete la frutta (che è sempre meglio consumare fuori dai pasti principali) o la frutta secca (noci, mandorle, pistacchi).

A Mallorca i supermercati vendono frutta e verdura di qualità e a buon prezzo.

Ammetto non sia semplice, ma confermo che, una volta acquisite queste abitudini, lo stile di vita migliora in maniera esponenziale.

Starete bene con voi stesse e con il vostro corpo e, come scrissi in un articolo l’anno scorso: possiamo emigrare dove vogliamo ma nel nostro corpo dobbiamo viverci tutta la vita.

Adottando questi piccoli consigli potrete vivere in bikini belle, abbronzate e sane!

bikini

concorso-letterario

Hai spedito il tuo racconto?

Hai tempo fino al 31 luglio 2017!

Leggi il BANDO!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi