‘’Tra l’ energia degli alberi, il soffio del vento, la musica della pioggia, e il riflesso del cielo sulle acque, io rinasco’’.

La mia storia a Dublino, ha inizio diversi anni fa.

Sono partita per l’ Isola di Smeraldo senza tante domande, senza sapere quello che la vita mi avrebbe dato e quello che col tempo sarei riuscita a prendermi. A quel tempo, credevo che alzandomi da un letto che non era mio, avrei sentito la mancanza di quello che mi aveva da sempre accompagnato: l’ affetto della famiglia, i legami d’ amicizia, il sole, il buon cibo, i ciliegi in fiore a primavera, il caffè dopo pranzo, i tuffi al mare nel mese di maggio. Inaspettatamente poi, le cose sono cambiate. Oggi, il sole non mi manca più. Gioisco però, tutte le volte che torna ad affacciarsi sulla finestra di casa, là dove si trova un letto, che ora considero mio.

Ho imparato ad assoporare sapori nuovi, e il caffè lo prendo solo al mattino. Al caldo e al sudore che arriva in estate, preferisco la coperta che mi riscalda e mi da la buonanotte, mentre fuori, il suono della pioggia mi tiene compagnia. Al tuffo al mare, preferisco camminare nei boschi, e invece dei ciliegi in fiore, abbraccio gli alberi secolari e mi perdo nelle mille tonalità di verde.

L’ affetto della famiglia continuo a riceverlo soprattutto da quando è arrivata mia figlia che ha aggiunto un pò di pepe alla mia avventura. I veri legami di amicizie non si spezzano e si rafforzano nel tempo, mentre i nuovi, continuano a nascere all’ orizzonte.

Ora, l’ unico neo di tutta questa storia è che ho lasciato un pensatore di legno sul comodino della mia vecchia stanza…

Qualcuno riuscirebbe a spedirmelo!!???

https://theworldaccordingtome.org/


Il libro dei dialoghi di Aurora e di sua figlia Asia. 28 brevi racconti divertenti tra madre e figlia.

Dialoghi di una bambina che non sapeva di essere famosa

Gli articoli scritti da Aurora

mamma

Per la festa della mamma ti ho comprato un mazzo di fiori

Condividi con chi vuoi