Sono Maria e sono nata  nel Trentino.  Al confine fra due culture ed a contatto con due altre lingue, quella tedesca e quella delle valli ladine delle Dolomiti, ho sempre amato viaggiare e studiare lingue. Il tedesco lo  avevo studiato a scuola ed  esercitato parlando con  i molti turisti che visitavano il Trentino e con i valligiani dell’Alto Adige. Dapprima mi piaceva viaggiare in Germania, quando  essa era  ancora divisa in due blocchi. Ho poi visitato il resto d’Europa, in treno, quando allora l’aereo non era a  buon prezzo.  Quindi ho visitato l’Asia, l’Africa e le Americhe, con  lo spirito del viaggiatore alla scoperta di  nuove usanze,  di diversi modi di pensare e di nuove lingue.

Ho imparato anche l’Esperanto, la lingua dell’amicizia internazionale, in un  centro dove si insegnavano molte lingue fra cui lo spagnolo ed il russo e che era in rapporto anche con l’Associazione “Amici della Finlandia”.  Partecipavo anche ai congressi mondiali di Esperanto, in quello di Stoccolma ho conosciuto  Olli, il finlandese che ora è il mio compagno.  Mi sembrava così lontana allora la sua Finlandia,  di cui avevo solo  tanto sentito parlare, lontana geograficamente ma vicina per certi  aspetti al carattere trentino,  al  verde dei  suoi boschi e all’azzurro dei  laghi della mia terra.

Della Finlandia,  oggi non poi così lontana,  mi piace l’estate , mai troppo calda, breve e tanto luminosa. Il solstizio d’estate, “Juhannus”, viene festeggiato con un  grande falò nella notte bianca e  può paragonarsi al ferragosto italiano. Gli uomini e le piante  sembrano presi dalla frenesia del risveglio. Per tutta l’estate  ci sono tanti concerti e feste nella “notte senza notte –  yötön yö”,   mentre  foglie e fiori velocissimamente rinascono.

Mi piace la lingua finlandese, facile e difficile allo stesso tempo, diversa dalle tante altre che ho imparato. Mi piace anche la cucina  finlandese e le numerose,  inaspettate  analogie con quella trentina tradizionale.

Gli articoli scritti da Maria

wappu-fiinlandia

Vappu in Finlandia: è festa di primavera

Condividi con chi vuoi