manuela

Sono una “ragazza” sulla quarantina, conservo della fanciullezza lo sguardo scevro da preconcetti nell’ approcciare la realtà che mi circonda, dell’adolescenza lo sguardo curioso e la volontà,  sempre e nonostante tutto, di capire le dinamiche che sottendono alle interazioni che vivo nel quotidiano e dell’età adulta…bèh… diciamo la capacità di prendere con estrema elasticità mentale le difficoltà che mi trovo ad incontrare via, via sul mio cammino.

Sono arrivata qui nella Silicon Valley non per caso, ma PER SCELTA.

Sono estremamente grata a Dio, alla vita ed a me, per aver scelto questo pezzo di mondo come la MIA CASA, che non cambierei con nessun altro posto.

Questo Paese è una sfida continua, di adattamento, di comprensione, persino di forza…ed ogni nuovo giorno so che sarà una nuova sfida.

A dirla tutta, la verità è che mi trovo perfettamente a mio agio, la transizione per me è stata “smooth” , come direbbero qui, per il semplice fatto che mi ritrovo nella loro pragmaticità, dinamicità e dinamismo, pur restando sempre fiera di essere italiana.

Gli articoli scritti da Manuela

Condividi con chi vuoi