vacanze-italiane

Ho sempre amato vivere all’estero, le avventure e sfide nuove che mi regala ogni giorno, e conoscere nuove persone e culture.

Ora che vivo in Olanda ormai da più di quattro anni, e Den Haag è veramente diventata casa mia, tornare in Italia per le vacanze estive rappresenta sempre una gran festa.

Un paio di mesi prima prenoto il volo, e i giorni che precedono la mia partenza sono sempre un misto di emozioni e mille impegni che mi portano a correre ovunque, lasciando il tempo per i preparativi proprio all’ultimo secondo.

E poi mi ritrovo li, in aeroporto, assaporando già quell’aria di casa che tanto ti mancava.

Perché anche se ormai casa mia è un’altra, ogni volta che rimetto piede nelle mie amatissime Marche qualcosa scatta dentro di me, e la mia parte più vivace e semplice torna a splendere.

Puoi vivere fuori tutta una vita, ma il calore che ti da il posto dove sei cresciuta non cambierà mai.

E così quando l’aereo si sta avvicinando alla costa marchigiana e rivedo l’inconfondibile profilo del Monte Conero sento il cuore salirmi in gola, felice come una bambina, riprendo a sorridere senza pensieri staccando profondamente la spina da tutto.

E poi arrivo a casa, dove tutto sembra uguale a come lo ricordavo e ogni tanto mi prende quella sensazione di non essere mai andata via.

La famiglia, i pranzi, il sapore della pizza al mare, sentir parlare il tuo dialetto e renderti conto che tutti ti capiscono mentre parli italiano.. Sono sensazioni strane, soprattutto i primi giorni di vacanza.

E poi gli amici di sempre, quelli che conoscono tutto di te e che ti saranno sempre vicini, i lunghi bagni al mare, le risate infinite, le birre al bar della spiaggia e le feste a piedi nudi sulla sabbia.

Che strano è, partire per andare in vacanza…tornando a casa. Una volta non avrei mai pensato di passare le vacanze qui, mentre ora non potrei immaginare un posto migliore. Seppur io ami viaggiare più di ogni cosa, la carica che mi da passare queste settimane estive a casa da amici e famiglia è davvero impagabile, e sicuramente anche il fatto di essere nata in questa regione fantastica, piena di luoghi magici e bellissimi, rende tutto un po’ più facile.

Le vacanze estive.. Quando torni a casa sei sempre un po’ l’eroina del gruppo, quella che ha davvero mollato tutto e se ne è andata, godi di quella fama un po’ particolare dove tutti ti fanno domande sul tuo nuovo Paese, e tu ti accorgi di parlarne quasi con un velo di nostalgia.. Quella nostalgia che dopo qualche settimana ti fa venir voglia di tornare a casa, quella nuova,  riprendere la tua vita, ritrovare gli amici lasciati su e i tramonti infiniti sul mare, i barbecue al parco e il vento in faccia mentre vai in bicicletta..

Ed è proprio in questi momenti di nostalgia che capisco di aver fatto la scelta giusta, di aver trovato un posto pronto ad accogliermi e sempre nuovo, perché è solo così che finalmente riesco ad apprezzare la mia terra natia e il mio Paese adottivo.

Le vacanze italiane, quelle che mi regalano gioie immense, grandi momenti di riflessioni e consapevolezze che mai avrei pensato.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi