vivere-malta

Vivere a Malta: ma perchè?

vivere-maltaLa domanda che mi rivolgono più spesso quando dico di vivere all’estero è: “Ma perchè”?

Perché no! Mi viene da rispondere.

Non riesco a capire come mai, per tanti, sia una scelta così assurda.

Forse dipende dalla propria indole.

Voglio dire, secondo me esistono persone predisposte per scelte di questo tipo. Di solito sono quelle meno abitudinarie, quelle più sognatrici e, in parte, anche quelle più ottimiste.

Perché ottimiste? Perché bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno per espatriare in un nuovo paese e ricominciare tutto da capo.

Le paure, le incertezze, devi lasciarle a casa.

Ecco, secondo me bisogna nascerci con questa indole. Bisogna essere di quelle persone che da bambine sognavano di fare le esploratrici. Di essere come delle moderne Indiana Jones.

Si, perchè in fondo, quando emigri all’estero diventi un’esploratrice. Ti immergi in altre culture, altri colori, profumi, atteggiamenti. Conosci, impari, confronti. Esplori!

Ritornando al punto di partenza: “perchè no”, se è la tua indole a richiederlo?

Per me è stato così. Ho sempre saputo di non appartenere a una terra in particolare.

Ho sempre desiderato lasciare la mia città, il mio paese, per scoprire altri luoghi.

Non farlo avrebbe significato non ascoltare questa parte di me. Metterla a tacere.

Invece, ho deciso di ascoltarla e di seguirla fino a Malta, dove vivo adesso.

E arriviamo così alla seconda domanda più gettonata dell’ultimo periodo: “Perché Malta?”

La maggior parte delle persone che mi rivolge questa domanda pensa subito al regime fiscale, particolarmente agevolato. E sì, in parte è anche per questo. Ma come Malta ci sono altri paesi, ad esempio l’Irlanda o l’Inghilterra, nei quali può essere conveniente avviare una web agency.

In realtà la mia scelta è ricaduta su Malta per tre motivi: il mare, il sole e la posizione.

Forse ai più potranno sembrare motivazioni sciocche, ma per me hanno rappresentato il punto decisivo.

Faccio un lavoro creativo, mi occupo di strategie di comunicazione online, e per di più sono meteoropatica. Questo significa che, per essere sempre al massimo delle mie forze “creative”, ho bisogno di un clima mite e, perchè no, anche di una bella vista!

Inutile dire che Malta soddisfa a pieno queste richieste: vi dico solo che la temperatura invernale è in media di 12°.

Ebbene, così ho potuto dire addio una volta e per tutte a stivali da neve e guanti termici!

Per quanto riguarda la vista, beh, giudicate voi!

La posizione. Ecco, questo è un fattore importantissimo per me. Lavoro spesso con l’Italia, quindi ho la necessità di rientrare in patria spesso. Anche in questo caso, Malta si è rivelata la soluzione ideale: in un’ora e mezza di volo sono a casa!

Certo, sicuramente arriveranno anche i lati negativi. Ma, quando fai una scelta di questo tipo, li tieni in conto.

Condividi con chi vuoi
7 commenti
  1. Pamela
    Pamela dice:

    bellissima testimonianza! grazie! vivere in un clima mite lavorando in un’area creativa è il massimo! posso lavorare per te? 🙂

    Rispondi
    • Deborah Malta
      Deborah Malta dice:

      Ciao Pamela!
      Ti ringrazio molto per il tuo commento! Si, come ho detto, il clima mi ha aiutata davvero tanto a migliorare il mio lavoro.
      Tu di cosa ti occupi? Sono sempre disponibile a iniziare nuove collaborazioni! 🙂

      Rispondi
  2. Alba
    Alba dice:

    Ciao!
    Come è vivere a Malta dal punto di vista pratico ed economico? Attendo una risposta lavorativa ma nel frattempo la mia curiosità cresce 🙂

    Rispondi
    • Deborah Malta
      Deborah Malta dice:

      Ciao Alba,

      diciamo che dipende. Io lavoro in ambito web e ho un’attività mia, quindi dal punto di vista fiscale mi trovo meglio che in Italia.
      Per quanto riguarda il costo della vita, trovo alcune cose migliori rispetto alla mia città (Bologna), ad esempio il costo degli affitti e le spese di casa.

      Dipende molto dal tuo stile di vita e dal lavoro che fai o vorresti fare. Tu di cosa ti occupi?
      Se hai altre domande, chiedi pure!

      Rispondi
  3. Annalisa
    Annalisa dice:

    Ciao Deborah!
    Interessante quel che scrivi, la penso come te sul clima, sto seriamente pensando a dove migrare. Anche io sono di vicino BO 🙂 ma vivo in Germania da tanti anni (prima UK) e non ce la faccio più a sopportare questo freddo, soprattutto perché ho problemi di salute. Quanto tempo fa ti sei trasferita? ti trovi ancora bene? Se ti va, mi piacerebbe fare due chiacchiere su skype. Buona giornata e goditi il caldo!

    Rispondi
    • Deborah Malta
      Deborah Malta dice:

      Ciao Annalisa,

      io sono qui da Ottobre, fissa da Novembre. Si, mi trovo molto bene, non solo per il clima.
      Volentieri, mi trovi anche su Facebook: Deborah Ascolese!

      Spero di sentirti presto!

      Ciao!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *