8 cose che non sai di me e della mia vita in Australia

australia-tramonto

Dopo aver letto le 8 COSE CHE NON SAI DI ME di alcune delle mie “colleghe” di DCEE, mi è venuta voglia di raccontarvi le mie. Questo gioco, infatti, si è rivelato molto intrigante, soprattutto perché mi fa conoscere meglio la personalità di chi leggo sempre con molto interesse.

E allora ecco che vi svelo un po’ di me:

1 –  LA MIA CITTA’ DEL CUORE è indubbiamente MADRID. 

Un misto di eleganza, allegria, musica e sorrisi contagiosi. Il posto dove le notti si accorciano e i giorni durano 20 ore per permetterti di godere di tutto ciò che la città ti offre. Sono passati esattamente 20 anni da quando ci ho vissuto ma, nei miei ricordi, è ancora come se fosse ieri e le amicizie che ho creato allora durano ancora oggi, regalandomi sempre un po’ di quella magia.

2 – IL MIO CIBO FAVORITO è sicuramente il CIOCCOLATO…o, forse, la PIZZA BIANCA?

Devo dire che per una golosa come me è assai difficile scegliere un solo alimento, anche perché’ non ho una netta predilezione per il dolce o per il salato, quindi permettetemi di sceglierne uno per categoria. Comunque, se comincio a mangiare pizza o cioccolata, difficilmente riesco a fermarmi, anche se sono sazia e sto per scoppiare!

3 – CIO’ CHE PIÙ AMO DI SYDNEY, la città in cui vivo, è certamente la presenza di SPIAGGE IN OGNI PUNTO DELLA CITTA.

Esse si integrano perfettamente con i grattacieli del centro e le casette all’inglese degli eastern suburbs dove abito. Trovo sia un lusso lasciare le bambine a scuola e andarmi a bere un cappuccino (che qui è buonissimo) davanti al mare.

4 – L’ANIMALE AUSTRALIANO CHE PIU’ MI PIACE è il WOMBAT.

Si tratta di un marsupiale a metà tra un orsetto e un maialino, dall’apparenza assai tenera ma che all’occorrenza sa difendersi, anche con violenza. Sinceramente, prima di arrivare downunder, non ne avevo mai sentito parlare, pensando che l’unico animale autoctono fosse il canguro.

5 – IL MIO FIORE PREFERITO.

In età adulta è sempre stata l’ortensia, almeno fino a quando nel novembre 2019 non ho visto per la prima volta un albero di JACARANDA in fiore, o meglio viali di jacarande in fiore, che colorano di viola la città di Sydney tra fine ottobre e i primi di dicembre. È davvero uno spettacolo unico che ci regala la primavera australe!

6 – IL LUOGO AUSTRALIANO CHE MI HA MAGGIORMENTE COLPITO.

Di sicuro HERON ISLAND: un isolotto nel mezzo della barriera corallina in Queensland, a più di 2 ore di barca veloce da terra, tanto piccolo da contenere solamente un semplice hotel e un centro di Biologia Marina. Non solo una spiaggia bianca da immaginario paradisiaco ma, soprattutto, una fauna marina incredibile: tartarughe, mante, squali, pesci colorati…a un palmo da te!

7 – L’ATTIVITÀ CHE PREDILIGO NELLE MIE GIORNATE DA EXPAT.

Soprattutto negli ultimi anni in cui ho smesso di lavorare (almeno nel senso più tradizionale del termine), è GIRARE PER LA CITTÀ cercando angoli sconosciuti, negozi particolari, localini curiosi e – devo dire – Sydney si presta bene a questa continua scoperta, essendo una città molto grande, composta da 658 quartieri (suburbs) molto diversi fra loro.

8 – IL MIO SOGNO è invecchiare in una grande CASA DI LEGNO SULLA SPIAGGIA.

Un bel portico suggestivo, punto di ritrovo di tutta la famiglia allargata: fratelli, figli, nipoti, amici… Proprio per questo non potrà essere in Australia ma in un luogo più facilmente raggiungibile dall’Europa, con un aeroporto internazionale nelle vicinanze…suggerimenti?

Certo è che 8 cose non bastano per raccontarci appieno ma in ogni articolo ci sveliamo un po’ di più, quindi continuate a leggerci e a commentarci!

casa-legno-spiaggia

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi