annoso-problema-ceretta.berlino

L’annoso problema della ceretta a Berlino

Il prezzo è spaventoso, si parte da 40 euro.

annoso-problema-ceretta-berlino Sì, ho detto 40 euro. Mi  aspetto che i peli non mi crescano per 4 mesi.
Me la farei anche da sola, ma non è il caso. Sono capace di sembrare una mosca nella carta moschicida nel giro di 3 minuti.
Così ho scritto su un forum da emigrates, il forum degli italiani a Berlino, che mi appassiona più di Corto Maltese. Si legge di tutto: dalla ricerca di informazioni utili e tecniche, a richiesta di aiuto su una ricetta, a messaggi del tipo: “Ma le ragazze tedesche ce li hanno i sentimenti?” Gli vorrei rispondere “eh bello, tanto a lamentarvi delle italiane che vogliono subito mettere su famiglia, appiccicose e questo e quello, che spero te lo spezzi il cuore, la crucca, sappilo, e che poi se lo mangi con un contorno di crauti bevendoci su una Berliner da 1 euro”.
Dicevo, ho scritto un messaggio per chiedere l’informazione su una ceretta ad un prezzo nazional popolare.
La cosa divertente è che delle “connazionali” mi hanno consigliato dei prestigiosi centri estetici in cui la ceretta costa 65 euro (sessanta-cin-que…eh?), tutte contente ed emancipate di svenarsi per farsi strappare i peli.
Però  mi hanno anche scritto tante ragazze che strappano peli a prezzi normali.
Così ho preso un appuntamento unnipersiiscarpiusignurenplatz con una ragazza napoletana, vi farò sapere come è andata, e soprattutto com’è la casa di una vera famiglia emigrante del sud nel terzo millennio. Si parlerà napoletano durante la mia ceretta, o tedescoletano? Napolesco? Napulegno?
Mi offrirà ‘o café?
Basta su, che mi sto sentendo la ragazza con la pistola, oggi ho anche comprato una piantina di basilico e mi sono fatta l’henné rosso.
Torno a studiare dativo e accusativo.
Auf Wiedersehen

Condividi con chi vuoi
12 commenti
  1. Emanuela
    Emanuela dice:

    Vivo a Berlino da quasi un anno e sì, qui le cerette hanno pezzi pazzeschi. E sì, anche io vado a farmi i peli da una ragazza di Napoli (ma senza le allusioni da stereotipo un po’ mortificanti che fai in questo pezzo). Detto ciò ho dovuto farmi una ceretta totale di emergenza a Milano, dove ho pagato 82 euro.

    Rispondi
  2. elisabetta
    elisabetta dice:

    Ciao Emanuela, ho vissuto a Napoli 15 anni e la amo profondamente, come amo profondamente i napoletani. Amo parlare il napoletano (o napulegno, come lo chiamo scherzando) ogni volta che è possibile con i miei amici napoletani, mentre faccio un sacco di errori di pronuncia, con le mie vocali siciliane troppo larghe per parlarlo davvero bene. Adoro il caffè, la tazzina di caffè, e tutto quello che significa: per me è un rito, e qui a Berlino mi manca. Ciao!

    Rispondi
  3. Emanuela
    Emanuela dice:

    Ciao Elisabetta, allora tanto meglio! Scusa, ma gli stereotipi mi fanno partire di testa 😉

    Contente che ci siamo chiarite, così se qualcun altro parte di capoccia potrà capire che la tua era solo nostalgia 😉

    Rispondi
  4. eva
    eva dice:

    Oh vedo che anche in europa costa caro e io mi lamentavo del australia 80$….poi ho trovato soluzione alternativa ho comprato depilatore elettrico e mi faccio gambe e ascelle a casa invece altre parti da una ragazza argentina super simpa 35$ molto accettabile e più che altro pulito…

    Rispondi
  5. Sara
    Sara dice:

    Ragazze, ciao a tutte! Premetto che non ho lasciato l’italia, ma dalla Sardegna sono arrivata prima in Valle d’Aosta per poi finire, circa 2 anni fa, in Alto Adige… Ceretta! Ahimè problema di tutte noi! Poche settimane fa nel mio paesello ha aperto un nuovo centro estetico… Ragazze! 85 euro per la ceretta completa! Ma come si può??? Disperazione totale! Ciao a tutte!

    Rispondi
  6. elisabetta
    elisabetta dice:

    Cara, anch’io odio gli stereotipi, ma sono una romanticona, spesso nostalgica proprio delle piccole cose. Pensa che sono venuta a vivere a Berlino dopo averne sentito la Sehnsucht… (ed ora mi manca il vini ed oli, il fruttivendolo, e l’odore del mare).
    Pensavo che la piantina di basilico e il riferimento a “La ragazza con la pistola” rendessero l’idea dell’intento autoironico!
    Per chiarezza, io scrivo per amore della scrittura, del comunicare, ed a servizio della bellezza e del cuore, non mi permetterei mai di offendere nessuno. Perché non mi sento superiore a nessuno, e neanche inferiore: questo me lo ha insegnato lo yoga, ed è davvero rilassante. Buona notte, e grazie di cuore del confronto, è stato prezioso.

    Rispondi
  7. elisabetta
    elisabetta dice:

    Grazie ragazze! Mi è venuta un’idea! Potremmo organizzare nelle varie città degli incontri fra amiche per depilarci a vicenda, che ne dite?

    Rispondi
  8. Simona Cumbria UK
    Simona Cumbria UK dice:

    Ciao elisabettea,
    Non pago per una ceretta da anni (nel senso che anche in Italia me la facevo da sola), ma non so se sono indietro con i prezzi o cosa ma 65-80 euro per una ceretta mi sembra folle!! Qui in UK me la sono fatta fare una volta sola e gratis, perchè la signora scozzese a cui guardavo i bimbi era estetista. Da quando ho l’epilatore elettrico non ho più nemmeno guardato i prezzi neppure qui….
    Non è più semplice investire in un fai-da-te? Io per l’epilatore elettrico spesi 69 sterline ma che investimento… se dovessi spendere 40-50 sterline ogni 20 giorni sarebbe da pazzi…

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *