agnese-berlino

Mi chiamo Agnese, parlo poco, scrivo molto, penso un sacco. Se fossi stata una trentenne ai tempi della signora Fletcher, mi avrebbero senz’altro tacciato di avere una fervida immaginazione: mi piace concepire scenari che non esisteranno mai, fantasticare sulle vite degli altri, inventare universi paralleli – a volte ci casco dentro, ma questo è un’altra storia. Ogni tanto faccio lo zaino e parto, così posso ascoltare storie nuove e collezionare ricordi freschi.

Dopo il liceo ho vissuto tra Firenze e Milano, dove ho lavorato prevalentemente nell’ambito dell’architettura, assumendo ruoli anche molto diversi nel corso del tempo.

Oltre a immaginare, mi piace fare: da qualche anno lavoro il legno, sono un’artigiana attiva con il nome di BeMyFennec.

Nel 2018, dopo vari ripensamenti, mi sono finalmente decisa a lasciare l’Italia per trasferirmi a Berlino. Questa città mi ha dato una marea di nuove possibilità – miste a momenti di grande difficoltà. Sono qui per raccontarvi la mia storia e per dare consigli, a chi ne vorrà. Non so se questo sarà il mio posto definitivo, ma se c’è una cosa che ho imparato negli ultimi anni è che il per sempre non è poi così importante per me.

Quando non racconto della mia vita da expat, scrivo qui: https://unacertaragazza.com/

Gli articoli scritti da Agnese

Studiare tedesco a Berlino: come superare la barriera linguistica

Condividi con chi vuoi