Ad oggi, 15 ottobre 2015, data in cui mi presento su questo sito,  è passato un anno dal mio arrivo in Scozia.

Il mio fidanzato/marito/compagno  ha trovato lavoro qui a Edinburgh e io l’ho seguito senza pensarci. C’era solo un piccolo particolare: la conoscenza del mio inglese era scadente, avevo giusto partecipato ad un corso come principiante assoluto in Italia. Così  ho deciso di impegnare i primi mesi studiando la lingua  e  frequentando un corso, quasi gratuito, organizzato da un’ associazione di volontari locale.

Venendo dalla Sardegna ho finalmente potuto ammirare il  cambio vistoso delle stagioni:  la neve prima,  gli alberi diventare rossi e gialli poi, e finalmente  ho conosciuto l’estate Scozzese, anche se chiamarla estate è un po’ esagerato  in considerazione del fatto che  la temperatura a questa latitudine non è quasi mai salita sopra i 20°!

É stato un anno veramente difficile, non brutto, ma molto tosto. Ora ho iniziato a lavorare, e sto cercando di riprendere a seguire la mia passione – la danza- , sia andando a teatro per assistere a qualche balletto sia praticandola.

Spero che questa città non smetta di stupirmi, trovo sempre cose nuove da vedere e da fare. Per ora abbiamo la certezza di dover stare qui per altri tre anni, e voglio cercare di prendermi tutto il bello possibile da questa città e godermi il mondo anche da expat, lontana dalla mia amata Sardegna!

Gli articoli scritti da Eve

lione tramonto

Pré-confinement: pensieri notturni a Lione prima del lockdown

Condividi con chi vuoi