Sii il tuo più grande progetto

aereo-progetto
-“Cosa vuoi fare da grande?”
-“Quello che sto facendo ora”
-“Di cosa ti occupi?”
-“Di vivere”
-“Sì ma che progetti hai? Qual è il tuo più grande progetto?”
-“Me stessa”
Partiamo dal presupposto che tutto è in continuo cambiamento. Attorno a noi non ci sono certezze: siamo in un flusso di eventi che continua a scorrere e mutare.
Anche i nostri pensieri non sono mai uguali e anche loro in costante divenire: spesso ci capita che quello che abbiamo pensato ieri, non rispecchi più il nostro pensiero di oggi.
E quindi, come facciamo a sapere cosa vogliamo fare da grandi se non sappiamo neanche quando saremo davvero “grandi”?
Quelli come me sanno cosa intendo, non smettiamo di crescere e c’è un momento in cui si può dire: “Oh, finalmente sono arrivato!”
E cosa possiamo fare allora? La risposta è occuparci di vivere la nostra vita, senza ossessionarci su un futuro che non esiste, ma piuttosto focalizzandoci sulla vita che vogliamo vivere. Ora, non quando saremo grandi.

Definiamoci con le nostre passioni, non con un lavoro.

Tante volte mi chiedono: “ Tu cosa fai? Di cosa ti occupi?”
Io rispondo con le mille e una cosa che mi piace fare nel tempo libero, perchè è ciò che definisce chi sono.
Se poi riusciamo a trasformare i nostri interessi in lavoro, allora tanto di cappello: che sia la passione che ci spinga, piuttosto che il “Dio denaro”. Dedicandoci a quello che ci piace fare, senza l’unico scopo di arricchirci per forza, il nostro lavoro sarà così più autentico e fatto con il cuore.
Io sono una sognatrice, che crede nella magia dei sogni, e ho notato e avuto più volte la prova, che quando ci muoviamo nella direzione dei nostri desideri poi questi, in qualche modo, si avverano.
Quindi continuiamo a dipingere la vita dei nostri sogni, nel mentre che la viviamo.
Concentriamoci sulla nostra persona, perché il nostro “Io” è l’unico che dovrà convivere sempre con noi.

Viviamo in maniera autentica.

Se iniziassimo a pensare più a noi, invece che a quello che fanno gli altri, diventeremmo semplicemente la versione migliore di noi stessi. Ognuno ha il suo cammino: non importa se qualcuno ha ottenuto certe cose prima o dopo di noi, non sappiamo tutti i passi che ha dovuto compiere, le difficoltà incontrate o le opportunità che magari è stato bravo a cogliere.
Smettiamola di creare competizione solo per far crescere il nostro ego, a volte se invece di competere si collaborasse si creerebbero tantissime cose belle. Pensate se mettessimo tutto il nostro potenziale in quello che facciamo e questo si sommasse a tutto il potenziale di qualcun altro. Non oso immaginare che meraviglia si genererebbe.

Traiamo ispirazione dalle cose belle e generiamone di altrettante per gli altri.

Se proprio vogliamo osservare il cammino di qualcun altro, allora traiamo esempio e arricchiamo il nostro.
Ricordiamoci che rendendo il nostro grande progetto unico e autentico, possiamo solo ispirare qualcuno alle sue conquiste.
Crediamo in noi stessi, perchè questo ci darà la carica per riuscire ad arrivare dove vogliamo e, se ogni tanto ci sentiamo persi, pensiamo a tutte le volte in cui abbiamo vinto le nostre battaglie e sorridiamo.
Sorridiamo tanto, che senza felicità non si va da nessuna parte.
Parlo di noi, ma lo dico a te che mi stai leggendo, lavora su di te, sui tuoi sogni e, soprattutto:
“Sii il tuo più grande progetto.”
2 commenti
  1. Irina
    Irina dice:

    Sono d’accordo!
    Seguire sempre il flusso della vita facendo quello che ci piace . Per fermarci ogni tanto per vedere se siamo pronti per cambiare rotta e fare qualcosa di diverso, che in quel momento ci attira di più, perché nel frattempo siamo cambiate.
    La vita è una grande avventura in continua evoluzione.

    Rispondi
    • fabiola
      fabiola dice:

      Cara Irina,
      Grazie del tuo commento!

      è proprio vero! è una grande avventura che merita di essere vissuta a pieno <3

      Un abbraccio forte e andiamo sempre avanti 🙂

      Fabiola – Mallorca

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi