Il sole splende su Bali

bali

Anche oggi il sole splende su Bali.

Spalanco le mie finestre e ammiro l’azzurro perfetto del cielo tropicale, che s’intravede attraverso le fronde di palma appena mosse da un vento leggero .

Questa luce magnifica mi emoziona facendomi sorridere, ma solo per un attimo , perché oggi non voglio essere felice.

Nonostante il sole che splende su Bali e la giornata dall’apparenza perfetta, tutto è cambiato e ancora non capisco com’è successo

Ho passato gran parte della mia vita a viaggiare.

Dedicando gli ultimi dodici anni a bazzicare forum e gruppi di viaggi, intere serate passate a dare consigli su dove e quando andare.

E poi cinque anni fa ho lasciato il mio paese trasferendomi a Bali per rincorrere un sogno.

Ho finito per trasformare questa grande passione del viaggiare in un vero lavoro.

Iniziando con umiltà e mettendoci un impegno scrupoloso e costante, sacrificando tanto tempo per perfezionare le mie conoscenze.

Creando Indonesia con Bru avevo avverato il sogno di una vita , finalmente un lavoro che mi donasse gioia e soddisfazioni

Sono una” travel designer, tutto il mondo è la mia casa “ recita lo slogan del mio sito.

Siamo strani noi che amiamo viaggiare, pensiamo di avere il diritto di andare ovunque.

Acquistiamo voli al posto di abiti, prenotiamo hotel invece di andare a farci un aperitivo, passiamo intere giornate studiando attentamente la nostra prossima meta.

Sogniamo sempre orizzonti nuovi e adoriamo giocare con il mondo .

E poi un giorno accade che tutto è cambiato, senza nemmeno capire come e da dove è arrivato questo strano alieno dalla forma bizzarra , quanto vorrà trattenersi a invadere e strapparci le nostre vite .

le nostre speranze

viola 10 anni

Covid 19 ti detesto, per aver distrutto tutto il lavoro fatto negli ultimi anni , chissà quanto tempo dovrà passare prima di poter di nuovo viaggiare e fare viaggiare.

Ma sappi che grazie a te , oggi il mondo è più unito che mai anche se sotto la tua ombra malefica .

Ti detesto per le morti e il dolore che stai seminando, per aver separato amici e famiglie e avere creato divieti e confini mai provati prima .

Conoscevi le nostre debolezze, lo sapevi che avremmo vacillato e che saremmo caduti.

Sei arrivato per ricordarci quanto abbiamo sbagliato negli ultimi decenni , rovinando molte delle cose belle che avevamo ricevuto in dono.

Ma non avevi messo in conto che l’essere umano sa anche fermarsi a riflettere .

Ha la forza necessaria per rialzarsi e combattere per la propria vita , riesce ad organizzarsi e iniziare tutto da capo.

Fattene una ragione , ci fai paura ci piegherai ma non ci fermerai , forse ci migliorerai .

A breve avrei dovuto prendere un volo per l’annuale rientro a casa, ma è stato annullato , non ho idea di quanto tempo passerà prima di poter ritornare in Italia.

Ho il cuore italiano al 100% e mi sento più vicina che mai al mio paese cosi duramente colpito , alla mia famiglia e ai miei amici .

Quanto vorrei poter partire e andare da loro , abbracciargli forte e dire a tutti quanto li voglio bene.

Invece sono bloccata qua, con il sole che splende su Bali.

Sotto questo splendido cielo azzurro , non sono felice ma mi sento forte e decisa a non abbattermi o cedere alla paura

Anche a Bali è arrivato il virus , anche se per adesso la situazione non è grave come in Europa .

L’isola è tranquilla e immobile senza turismo e con gran parte delle strutture chiuse , non c’è un’ordinanza che obbliga di stare in casa ma è  consigliato uscire solo per reali necessità’ .

Sono fortunata perchè posso passare tutta la giornata in uno spazio all’aria aperta , sotto questo cielo azzurro .

Ho organizzato le mie giornate per fare tante cose che rimandavo per mancanza di tempo, dopo tantissimi anni ho ripreso in mano colori e pennelli.

Mi sono divertita e rilassata a dipingere, trasformando il muro della mia veranda in un colorato angolo tropicale.

Bali la veranda

Continuo a tracciare itinerari di viaggio, studiando nuove mete a me fino ad ora sconosciute, un giorno questo virus stop finirà  , io sarò più preparata che mai a far viaggiare la gente ovunque nel mondo .

Correggo vecchi articoli e ne aggiungo di nuovi al mio sito di viaggi , che sta diventando ogni giorno più ricco e interessante.

Passo ore a parlare con mio marito, questo isolamento lontano da tutti ci ha reso ancora più complici, facciamo nuovi progetti e ci raccontiamo cose mai dette in tutti questi anni insieme .

Voglio pensare a un domani a colori, ai miei viaggi e alla voglia di iniziare ancora una volta partendo da zero più determinata che mai .

Voglio andare avanti , perché oggi il sole splende su Bali e il mio unico desiderio è che presto il sole splenda di nuovo ovunque nel mondo, senza confini, divieti malattie e paure .

 

 

 

8 commenti
  1. Alessandra Cina/Ucraina
    Alessandra Cina/Ucraina dice:

    Quanto ti capisco… anche per me la più grande tragedia è che tutti i miei piani di viaggio sono saltati. Sia quelli di fare un salto in Italia sia tutti gli altri, avevo una lista immensa di cose da vedere. Che tristezza 🙁

    Rispondi
  2. Chiara - Parigi
    Chiara - Parigi dice:

    Bellissima e veritiera riflessioni. I viaggi sono la mia boccata d’ossigeno e non riesco ad immaginare ancora tanti mesi senza prendere un aereo. Spero con tutto il cuore che tutto finisca presto. Saremo più attenti, più rispettosi, ma riavremo i nostri sogni. Buona Pasquetta Cinzia!

    Chiara – Parigi

    Rispondi
    • cinzia
      cinzia dice:

      ciao Chiara
      Viaggiare è soprattutto sentirsi liberi e noi presto lo saremo di nuovo, deve essere cosi’ o non esisterebbero più altre donne che emigrano all’estero.
      Abbraccio grande
      Cinzia

      Rispondi
  3. Mabel
    Mabel dice:

    Ti capisco tantissimo.. tutti i miei piani, pazientemente pianificati nell’ultimo anno, sono saltati. Passare la Pasqua in Romagna con la mia famiglia e poi un viaggio di 4 mesi nel sud est asiatico (di cui 2 in Indonesia, uno dei mei sogni!) per cui avevo anche lasciato il lavoro per concedermi questo periodo sabbatico. Ogni giorno spero nella possibilità di partire almeno a luglio e di riprendere quel viaggio che tanto desideravo da tempo ma ci sono anche momenti in cui mi sento in colpa per questi pensieri..Nei gruppi di viaggio su Facebook sono molto ricorrenti le frasi del tipo “ma come fai a pensare a viaggiare che intorno a te muoiono migliaia di persone!” a chiunque provi ad azzardare di programmare qualcosa.. mi sento frustrata nel parlare a qualcuno dei miei sentimenti perché c’è sempre chi tende a farmi passare per la persona frivola che non sono. Spero come tutti che tutti questo finisca presto..

    Rispondi
    • cinzia
      cinzia dice:

      ciao Mabel
      Lascia stare le critiche e non sentirti in colpa, insegui il tuo sogno, se non sarà possibile adesso, ci saranno altri momenti.
      Guardiamo avanti sempre con ottimismo e passione.
      Ciao cinzia

      Rispondi
  4. fabiola
    fabiola dice:

    Cara CI,
    come ti capisco, da anima viaggiatrice mi sento soffocare chiusa in casa.

    Ma anche io come te voglio pensare che avremo un mondo migliore quando tutto finirà. Meno inquinato e verso il quale l’uomo porterà più rispetto.

    un mondo più unito e ancora più bello da esplorare 🙏🏻💕

    Ci vediamo presto! 😉😘

    un abbraccione
    Fabiola – Mallorca

    Rispondi
    • cinzia
      cinzia dice:

      Ciao Fab
      Noi due su molte cose siamo simili, una grande carica di ottimismo e una grande voglia di scoprire questo nostro meraviglioso mondo.
      Sicuramente lo rifaremo presto … ti aspetto !

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi vuoi